Servizi di Consulenza e Formazione
in materia di Sicurezza
Corso di formazione RLS

RLS

Corso di Formazione

RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (R.L.S.)

(D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, Art. 37, commi 10,11 e art. 47)

Chi è: colui attraverso il quale i lavoratori verificano le applicazioni e le misure di sicurezza. Persona eletta per rappresentare i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro.

Destinatari: tutti i lavoratori. Nelle aziende fino a 15 lavoratori viene eletto dai lavoratori o è individuato per più aziende nell’ambito territoriale. Nelle aziende con più di 15 lavoratori è eletto nell’ambito delle rappresentanze sindacali in azienda.

1 RLS ogni 200 lavoratori

3 RLS da 201 a 1000 lavoratori

6 oltre i 1000 lavoratori

Durata: 32 ore

Argomenti:

ARGOMENTI DELLE LEZIONI

Modulo A

PRINCIPI COSTITUZIONALI E CIVILISTICI; LA LEGISLAZIONE GENERALE E SPECIALE IN MATERIA DI PREVENZIONE INFORTUNI E IGIENE DEL LAVORO; I PRINCIPALI SOGGETTI COINVOLTI ED I RELATIVI OBBLIGHI.Lezione 1

 

  • Introduzione al corso
  • Le fonti del diritto
  • Principi giuridici comunitari e nazionali
  • Cenni di storia della sicurezza

Lezione 2

 

 

  • Aspetti generali del D. Lgs. 81/2008
  • Legge 231
  • Dalle direttive europee ai decreti di recepimento
  • Norme tecniche e buona prassi
  • Il sistema pubblico della prevenzione

Lezione 3

 

 

  • I soggetti coinvolti nella prevenzione
  • Datore di Lavoro, Dirigente, Preposto
  • RSPP
  • Medico competente
  • Incaricati alle emergenze
  • Compiti e Responsabilità

Modulo B

 

LA DEFINIZIONE E L’INDIVIDUAZIONE DEI FATTORI DI RISCHIO; LA VALUTAZIONE DEI RISCHILezione 4

 

  • Definizione del concetto di rischio e pericolo
  • Individuazione dei fattori di rischio
  • La valutazione del rischio
  • Le misure di miglioramento
  • Rischi specifici: Ambiente di lavoro, elettrico, meccanico, movimentazione manuale, Carrelli, cadute dall’alto
  • Gestione delle emergenza

Lezione 5

 

 

  • Documento di valutazione dei rischi
  • Malattie professionali
  • Classificazione dei fattori di rischio
  • Agenti cancerogeni e mutageni
  • Rischio chimico, fisico, biologico
  •      Rischi specifici e misure di sicurezza

Lezione 6

 

 

  •    Rischio Rumore e Vibrazioni
  •    Videoterminali, Movimentazione
  • Radiazioni
  • Microclima

Modulo C

 

ASPETTI NORMATIVI DELL’ATTIVITÀ DI RAPPRESENTANZA DEI LAVORATORILezione 7

 

  • Il Rappresentante dei Lavoratori e la sicurezza
  • Il RLS ed il sindacato
  • Compiti e funzioni del RLS
  • Le specificità dell’Ente in relazione al processo delle relazioni interne

Modulo E

 

NOZIONI DI TECNICA DELLA COMUNICAZIONELezione 8

 

  • Nozioni e tecnica della comunicazione
  • La comunicazione interpersonale
  • La riunione periodica
  •    Il coinvolgimento del RSL
  •    La consultazione dei lavoratori

 

Aggiornamento: l’aggiornamento periodico è obbligatorio, è disciplinato dalla contrattazione collettiva nazionale, non può essere inferiore ai seguenti parametri:

4 ore annue per le imprese che occupano dai 15 ai 50 lavoratori

8 ore annue per le imprese che occupano più di 50 lavoratori


 
 





News: Links:













Italia Consulting
Torna su